BLOG

Vivi con Bobble tutte le news dal mondo della comunicazione, del marketing e della creatività.

TEMPO DI LETTURA STIMATO: 3 minuti

La scrittura web ha delle regole precise e differenti rispetto all’offline. Possiamo considerare il seo copywriting come l’insieme di questi accorgimenti, necessari affinché il motore di ricerca ritenga il nostro testo meritevole di essere proposto tra i risultati delle ricerche.

Se sei un professionista del settore, le indicazioni che troverai di seguito ti saranno utili per avere delle conferme rispetto a come ti stai già muovendo o per avere nuovi spunti: non si finisce mai di imparare!

Se invece da imprenditore ti stai affacciando al mondo del seo copywriting in maniera curiosa ed interessata, per capire se lavorare su questo aspetto può rappresentare un miglioramento in chiave di posizionamento online della tua azienda, quella che otterrai sarà una sorta di cartina al tornasole da utilizzare per creare o mettere appunto la tua strategia di content marketing.

Seo copywriting, che cos’è 

Quando si scrive per il web, l’obiettivo del copy è duplice:

  • creare testi in grado di intercettare il search intent dell’utente e di farlo in modo originale, piacevole, coinvolgente
  • ottimizzare il contenuto in maniera tale da garantire un buon posizionamento nella SERP

Il seo copywriting tiene conto di entrambe le necessità, visto che anche la capacità di rispondere alle richieste dell’utente viene valutata da Google tra i parametri che concorrono a posizionarci più in alto o più in basso nella SERP.

Tuttavia lavorare ad un’ottimizzazione in chiave Seo dei contenuti, significa tenere in conto tutta una serie di accorgimenti tecnici che solo marginalmente hanno a che fare con la scrittura creativa di un contenuto.

Che cos’è quindi il Seo copywriting in una definizione?

Un particolare tipo di scrittura che mira a realizzare un testo gradevole e leggibile, di elevato interesse per l’utente ed originale, che rispetti al tempo stesso specifici parametri tecnici utilizzati dall’algoritmo di Google per posizionare un determinato contenuto nella SERP.

Come si costruisce un testo Seo oriented

Se stai per metterti a scrivere un testo per il web o se hai davanti un contenuto che qualcuno sta sottoponendo alla tua approvazione prima di pubblicarlo online, questi sono i parametri a cui far riferimento:

  1. keyword

quali sono le parole che l’utente potrebbe digitare se è alla ricerca dell’argomento del tuo articolo? E, tra queste, qual è la più cercata? Per avere un’informazione precisa sul trend di ricerca, è opportuno dotarsi di strumenti a pagamento che ti restituiscano statistiche precise. In alternativa potresti utilizzare Google Trends.

  1. tag title e meta description

il tuo articolo dovrà avere un tag title – con la parola chiave all’inizio ed un numero di caratteri compreso tra 65 e 70 – ed una meta description, con una lunghezza massima di 160 caratteri. Tag title e description sono le indicazioni che vengono visualizzate sul motore di ricerca quando il contenuto da te pubblicato viene mostrato tra i risultati di ricerca degli utenti.

  1. struttura dell’articolo

Google analizza anche come è scritto tecnicamente il tuo articolo. Dovrà avere un titolo H1, un sottotitolo H2 e un titolo per ogni paragrafo H3. H1 ed H2 devono contenere la parola chiave.

  1. le immagini

sicuramente inserirai delle immagini a corredo del tuo articolo. In quella che scegli come immagine primaria, dovrai inserire la keyword sia nell’attributo alt che nel nome del file.

  1. la formattazione

importante infine è anche utilizzare in maniera intelligente i grassetti per dare rilevanza a parole e concetti che possano rappresentare qualcosa di immediato interesse per chi ti sta leggendo. Particolarmente apprezzati sono anche elenchi puntati, link interni ed esterni (specie se verso siti autorevoli in materia).

Perché scegliere di affidarsi ad un professionista

Se il Seo copywriting è il tuo settore d’azione, la tua lettura potrebbe anche concludersi qui!

Altrimenti potrebbe esserti altrettanto utile capire perché decidere di affidarsi ad un professionista sia la scelta migliore se vuoi fortificare la tua presenza online, guadagnando posizioni nella SERP e, di conseguenza, portando più potenziali clienti al tuo sito.

L’algoritmo di Google cambia costantemente e non è detto che ciò che è vero oggi, lo sia anche tra un mese. Il tuo core business non è sicuramente il Seo copywriting e quindi non è detto che tu debba essere costantemente informato su tutto.
Tenerti al passo significherebbe togliere tempo al tuo lavoro.

Tra gli accorgimenti tecnici di cui ti ho parlato sopra, c’era la giusta scelta della keyword. Non puoi farla “a sentimento”: devi avere uno strumento che ti permetta di analizzare dati di ricerca, termini utilizzati dai competitors, parole chiave correlate.
Sarebbe un investimento inutile, dato che, ancora una volta, non è il seo copywriting il tuo focus professionale.

Ultimo, ma non meno importante, devi monitorare tutto ciò che fai e controllare l’andamento del tuo sito, il modo in cui i contenuti si posizionano nella SERP, i trends legati alle parole chiave. L’attività di analisi è molto importante.

Un’agenzia di comunicazione ha la forza e le competenze giuste per occuparsi di tutti questi dettagli.

Vuoi che entri ancora più nello specifico? Contattaci ed avrai a disposizione un copywriter Seo in grado di rispondere ad ogni tua domanda e di creare i testi perfetti per posizionarti in modo ottimale nei motori di ricerca.

Contattaci per una consulenza gratuita!